La sfida del presente per l’Avo del futuro

0
129

Si è tenuta a Rimini, il 7 e l’8 maggio, la Conferenza dal titolo La sfida del presente per l’AVO del futuro, organizzata dalla Federavo, la Federazione Nazionale Associazioni di Volontariato Ospedaliero.
All’ importante occasione d’incontro, di scambio di esperienze, di confronto e di socializzazione, ha partecipato la delegazione carpigiana dell’Avo composta dalla presidente Isa Aldini e dai volontari Rosanna Borali, Alessandra Benatti e Nicola Pavesi
L’Avo, Associazione Volontari Ospedalieri, rappresenta una delle più importanti e riconosciute realtà nel settore del volontariato socio-sanitario: può fare parte di questa associazione chiunque abbia il desiderio di mettere al servizio degli ammalati degenti negli ospedali parte del proprio tempo. L’associazione è presente in tutte le più importanti strutture ospedaliere, anche al Ramazzini di Carpi, grazie all’impegno e alla dedizione di migliaia di volontari. L’associazione è inoltre estesa su tutto il territorio nazionale, con 217 sedi riunite nella Federavo.
“Il tema della Conferenza – spiega la Presidente Aldini – ha indotto a una profonda riflessione rispetto al futuro dell’associazione per la quale bisogna fare qualcosa di nuovo e di attuale. Il Presidente nazionale Claudio Lodoli ha esortato tutti noi a rilanciare l’Avo anche attraverso le nuove tecnologie che potrebbero contribuire a rendere l’associazione più visibile”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here