Bimbo sordo-cieco con malattia rara riacquista l’udito

0
147

Un intervento chirurgico molto raro su un bambino di tre anni proveniente dalla Lombardia, affetto da una particolare patologia che provoca cecità e sordità, è stato realizzato all’ospedale Ramazzini di Carpi dall’Unità operativa di Otorinolaringoiatria diretta dal dottor Stefano Galli, punto di riferimento nazionale per la microchirurgia dell’orecchio.
Il bambino soffre della sindrome ‘Charge’, parola che corrisponde all’acronimo dalle iniziali in inglese delle patologie che caratterizzano questi piccoli pazienti: difetti alla vista, malformazioni al cuore, problemi al naso, ritardo della crescita, malformazioni dei genitali e delle orecchie. In
particolare, sul bambino operato a Carpi, affetto da sordità bilaterale e totale, è stato compiuto un intervento chirurgico per l’inserimento di un impianto cocleare con l’obiettivo di dare al bambino un livello minimo di possibilità relazionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here