Cani guida dei Lions in Piazza Martiri a Carpi

0
97

C’era tanta gente ad assistere alla dimostrazione pubblica domenica 10 aprile in Piazza Martiri a Carpi: i cani guida dei Lions insieme ai loro addestratori del Centro di Limbiate hanno affrontato un percorso a ostacoli, quello che ogni giorno si ritrovano ad affrontare le persone non vedenti per le quali l’aiuto del cane diventa fondamentale. I responsabili del Servizio cani guida dei Lions hanno illustrato ai presenti come il cane è stato addestrato ed è stato preparato per superare ogni avversità e per dare una mano… cioè due occhi .. a chi non vede.
A presentare l’attività del Centro di Limbiate e la raccolta benefica per il sostentamento del Servizio cani guida Lions sul palco sono saliti il Presidente Lions Club Carpi Host Claudio Pirondi, la Presidente del Lions Club A. Pio Carla Gasparini, la Presidente del Leo Club Carpi Eugenia Goldoni, la Presidente di Circoscrizione Nara Varini e l’Assessore comunale Alberto Bellelli.
A confermare che il cane, grande amico dell’uomo, diventa ancora più importante per il non vedente, “un amico insostituibile, in pratica una guida per affrontare il mondo” è stato Leonardo Di Clemente, di Novi di Modena, uno dei 1900 non vedenti che ha beneficiato della possibilità, offerta dai Lions, di avere gratuitamente un cane guida.
Nella giornata di domenica sono state raccolte donazioni a favore dell’attività del Centro di Addestramento di Limbiate ma chi non l’avesse fatto domenica, può contribuire con un versamento intestato a Servizio Cani Guida dei Lions 20131 Milano-V.le Abruzzi, 92 tramite Bancoposta (conto corrente postale n° 42123208) oppure tramite Banca di Credito Cooperativo Carate Brianza (cod IBAN: IT92G0844001602000000245179) oppure tramite Banca Popolare di Milano (cod IBAN: IT51V0558401609000000029255). Perché ad ogni cieco si possa donare una guida.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here