Due occhi per chi non vede

0
90

Sight First (La vista prima di tutto) è in assoluto l’iniziativa più ambiziosa e di successo dei Lions. Grazie a SightFirst, i Lions hanno restituito la vista a 7,5 milioni di persone con operazioni alla cataratta, hanno evitato che 30 milioni di persone subissero una grave diminuzione della vista e hanno migliorato i servizi di cure oculistiche.
Nell’ambito di questo progetto, anche a Carpi, attraverso il servizio “Lions Raccolta occhiali usati”, sono stati recuperati occhiali in buono stato di conservazione: una volta ricondizionati vengono distribuiti a chi ne ha più bisogno.
A livello distrettuale i Lions dell’Emilia e di La Spezia sono impegnati in un service di grande valore per vincere la cecità in Togo, i cui abitanti, lavandosi il viso con acqua inquinata, hanno compromesso la funzionalità degli occhi e, quindi, la vista. Il progetto prevede l’avvio, di una Unità Oculistica per la chirurgia della cataratta e di un ambulatorio oculistico presso uno dei due ospedali pubblici della capitale Lomè nonché l’avvio di un ambulatorio oculistico, di una saletta operatoria e di un laboratorio di ottica a Togoville.
“I Lions sono particolarmente noti per l’opera che svolgono a favore dei non vedenti e delle persone con problemi di vista” spiegano il Presidente Lions Club Carpi Host Claudio Pirondi, la Presidente del Lions Club A. Pio Carla Gasparini e la Presidente del Leo Club Carpi Eugenia Goldoni.
A livello nazionale, i Lions hanno fondato e sostengono economicamente il Servizio cani guida per ciechi: nato nel 1959, è operativo nel Centro di Addestramento di Limbiate su un’area di 25mila metri quadrati dove sono stati realizzati due campi di addestramento, quattro blocchi di canili, un fabbricato per l’infermeria veterinaria, locali attrezzati per la preparazione dei pasti dei cani e quattro alloggi per il soggiorno dei ciechi nella fase di istruzione.
Nel Centro di Addestramento di Limbiate, i Labrador e i Golden Retriever vengono addestrati e poi consegnati gratuitamente ai non vedenti che ne facciano richiesta: ne sono già stati donati 1900. A livello nazionale ogni anno vengono assegnati 25 cani.
Una dimostrazione pubblica del Servizio cani guida per ciechi si terrà a Carpi, domenica 10 aprile.
“In Piazza Martiri a partire dalle 11 – spiegano Pirondi, Gasparini e Goldoni – verrà allestito un palco e, nell’area antistante il Teatro Comunale, si ricostruirà un percorso con tutti gli ostacoli che le persone non vedenti si ritrovano ad affrontare insieme ai loro cani guida”.
I cani guida si esibiranno in questa dimostrazione pratica per un’ora durante la quale i Lions raccoglieranno offerte libere per il sostentamento del Centro di Addestramento di Limbiate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here