Capitan Jocic ancora in bluceleste

La società United Carpi annuncia che il capitano Milos Jocic, legato ai colori blucelesti da undici anni, farà parte della rosa della prima squadra anche nella stagione 2024/2025. L’arrivo di Filippo Pignatti e Mattia Rovatti rinforzerà la difesa e il reparto avanzato.

0
331

La società United Carpi annuncia che il capitano Milos Jocic, legato ai colori blucelesti da undici anni, farà parte della rosa della prima squadra anche nella stagione 2024/2025. Jocic, arrivato in bluceleste nella stagione 2013/2014, ha trascinato negli anni l’attacco dello United Carpi, vivendo in prima persona la scalata societaria dalla Terza Categoria fino alla Promozione. Reduce da un’annata dove più volte è risultato decisivo concludendo il campionato con 18 reti messe a segno, Jocic sarà anche quest’anno il terminale offensivo dello United Carpi.

United Carpi ha poi raggiunto l’accordo con i calciatori Filippo Pignatti e Mattia Rovatti per vestire la maglia bluceleste nella stagione 2024/2025. Pignatti, difensore classe 2003, arriva allo United reduce dall’esperienza con la maglia dell’Arcetana con cui ha conquistato la promozione in Eccellenza. In precedenza Pignatti aveva vestito le casacche di Solierese, Mantova e Rolo. “Arrivo in una squadra che conosco – commenta Pignatti -, che mi ha sempre trasmesso una sensazione di grande unione d’intenti. Ho vissuto un’ultima annata segnata dagli infortuni che non mi hanno permesso di trovare molto spazio, ma ora sono qui con la voglia di fare una grande stagione e ottenere ottimi risultati”. Rovatti, attaccante nativo del 2004, ha trascorso l’ultima stagione tra le fila della Juniores Élite del Terre di Castelli, dopo aver vissuto esperienze nelle giovanili a San Faustino, con la squadra della World Child, ed in seguito alla Modenese, con cui ha vinto il campionato di Élite 2022/2023. Questo il suo commento sull’arrivo allo United Carpi: “Sono molto contento di questa nuova avventura. Non ho avuto grandi esperienze in prima squadra e quindi parto coi piedi per terra, ma sono carico e pronto per sfruttare ogni possibilità che mi verrà concessa”.