Under 35 e candidati sindaco a confronto

I do care. La sfida della partecipazione: questo il titolo del laboratorio di partecipazione attiva dei giovani che, promosso dal Presidio Libera Peppe Tizian, Carpi 2030, Azione Cattolica e Diocesi, con il patrocinio della Fondazione Casa del Volontariato, si svolgerà sabato 25 maggio a Carpi, nella zona del Piazzale delle corriere di viale Peruzzi, a partire dalle 13.

0
503

I do care. La sfida della partecipazione: questo il titolo del laboratorio di partecipazione attiva dei giovani che, promosso dal Presidio Libera Peppe Tizian, Carpi 2030, Azione Cattolica e Diocesi, con il patrocinio della Fondazione Casa del Volontariato, si svolgerà sabato 25 maggio a Carpi, nella zona del Piazzale delle corriere di viale Peruzzi.

È ormai divenuto quasi un luogo comune, nel dibattito politico a tutti i livelli, così come nel mondo dell’informazione, l’idea che le giovani generazioni siano sempre più lontane dalla politica, intesa sia come attività in prima persona, come militanza, che come a livello di conoscenza delle tematiche e dei dibattiti in corso. Ma è davvero così? Non si tratta anche, forse, di un luogo comune, unito al fatto che i giovani sono sì interessati a questioni che riguardano la comunità, ma percepiscono i temi che stanno loro a cuore come difficilmente presi in carico dall’agenda politica tradizionale? Quali, poi, le concrete iniziative per contrastare la lontananza, vera o presunta, dei giovani dalla politica?

L’iniziativa di sabato, a cui sono invitate tutte le persone under 35, cerca di rappresentare, a livello locale, un’alternativa al fenomeno: insieme ai partecipanti saranno trattati i temi di ambiente e sostenibilità, futuro dell’Europa e le imminenti elezioni.

All’organizzazione dell’evento  hanno lavorato decine di ragazzi, appartenenti a diverse associazioni, che si fanno portavoce di valori importanti in maniera attiva.

L’iniziativa prenderà avvio alle ore 13.00, in un’area picnic allestita per un pranzo al sacco all’aria aperta con cibo offerto dagli organizzatori. A seguire le attività di gruppo, durante le quali i partecipanti si divideranno in diversi tavoli di discussione e lavoro, dove prepareranno gli spunti di riflessione per il momento successivo, alle ore 16.30, quando i candidati sindaco interverranno all’evento per confrontarsi direttamente con questi giovani cittadini.