Neve e ancora neve sull’Appennino modenese e reggiano

Era stata annunciata e la neve è arrivata puntuale in Emilia Romagna.

0
1158
Piandelagotti

Era stata annunciata e la neve è arrivata puntuale in Emilia Romagna. Sono caduti circa 25 centimetri di neve tra domenica 21 e lunedì 22 aprile in Appennino, in particolare nella zona del Passo delle Radici, Frassinoro, Montefiorino e Palagano e in tutto il Frignano, nella zona di Sestola, Fanano e fino a Pavullo e Serramazzoni, comportando l’uscita dei mezzi della Provincia per la pulizia delle strade. Neve anche nella zona di Montese e Zocca, con accumuli di oltre 20 centimetri.

Si segnalano disagi dovuti alla presenza di rami in strada a causa dell’accumulo di neve, in particolare sulla strada provinciale 324 tra Montecreto e Sestola, sulla strada provinciale 4 nella zona di Fanano, sulla strada provinciale 32 tra Montefiorino e Frassinoro, sulle strade provinciali 24 e 28 a Palagano e Savoniero. Disagi anche sulla strada provinciale 27 di Montese e sulla provinciale 34 di Maserno.

Sulla provinciale 486 a Riccovolto un mezzo pesante intraversato blocca il transito e in attesa dell’intervento di rimozione da parte dei vigili del fuoco, la strada è interrotta dal bivio “Raggia” con la strada provinciale 32 fino all’abitato di Riccovolto.

I tecnici della Provincia sono al lavoro per rimuovere i rami sulle strade, con personale interno e con ditte specializzate.

A Frassinoro, sull’Appennino modenese, c’è oltre un metro di neve tanto da spingere il sindaco a tenere chiuse le scuole oggi e domani. Nevica anche a bassa quota sia nel modenese che nel reggiano.