Alla Pisa Marathon Iacomino chiude col botto in 02:57:10!!

Benissimo anche i suoi compagni della Cibeno, Altin Qazmillar 03:28:41 e Francesco Giglioli 03:51:30.

0
983

Non si fermano mai i tesserati dell’atletica Cibeno e nell’ultima maratona dell’anno gioiscono per la strepitosa performance di Michele Iacomino, che riesce a concludere la sua maratona sotto le 3 ore in 02:57:10 migliorando il suo record personale. “Da subito ho capito – ha detto dopo aver tagliato il traguardo – che era un’ottima giornata, invece di essere conservativo ho mantenuto il passo su consiglio del mio coach Andrea Bulgarelli.Il percorso era molto scorrevole e il clima perfetto tranne per il controvento dal 30 al 35km ma sono riuscito a rimettermi in carreggiata dal 36km in poi. Gli ultimi 2 km mi sono un po’ lasciato andare perché avevo capito che l’obbiettivo di stare sotto le 3h era ormai conquistato. Quando ho visto 2h 57min mi sono commosso e ho provato una grande soddisfazione per aver concretizzato tutto il gran lavoro fatto! Ci tengo a ringraziare il mio coach che ci ha creduto più di me e Valentina Pezone per i nuovi stimoli che mi ha dato. Un forte abbraccio a Fabio Sogari“.
Benissimo anche i suoi compagni della Cibeno, Altin Qazmillar 03:28:41 e Francesco Giglioli 03:51:30.


Una maratona da record la 24esima edizione della Pisa Marathon con 2700 iscritti provenienti da 80 paesi, record italiano di iscritti al femminile (28%).
Il percorso è pianeggiate e veloce, si snoda tra arte storia e cultura. Dopo i primi chilometri cittadini si attraversa il Parco Naturale di San Rossore e si approda al mare. Rientro costeggiando l’Arno e arrivo sotto la Torre Pendente!
Il primo a tagliare il traguardo è stato il marocchino Jbari Khalid (02:19:54) seguito dall’italiano Andrea Soffientino (02:25:41)

Nino Squatrito