Il Team Sessantallora e i suoi uomini d’acciaio all’Ironman di Cervia

Come ogni anno il team carpigiano Sessantallora è presente con numerosissimi atleti.

0
3710

Sabato 16 e domenica 17 settembre più di 6000 atleti provenienti da ogni angolo del mondo si sono trovati alla sesta edizione di una delle gare piu partecipate a livello mondiale, stiamo parlando dell’Ironman di Cervia. Imponenti sono stati gli sforzi degli organizzatori per gestire l’ evento ben riuscito a distanza di sei anni dalla prima edizione.
Sabato al via l’Ironman con 3,6km di nuoto, 180km di bici e 42,195km di corsa: a vincere la sesta edizione è stato il belga Stenn Goetstouwers con il tempo di 7:42:29.
Record italiano, ottenuto dal professionista Mattia Ceccarelli 7:58:00 in 11esima posizione.
Come ogni anno il team carpigiano Sessantallora è presente con numerosissimi atleti.
Nella lunga distanza troviamo: Emiliano Bonetti,Francesco Bozzi,Stefano Rizzitelli,
Andrea Olivi.

Invece nella versione ridotta Ironman 70.3 (1,8km di nuoto, 90km di bici e 21,95km di corsa) ci sono: Dallolio MatteoRaffaello PaniniSimone Vezzani,Luigi Meletti,Dario CavazzaAntonio VezzaniMarco BertolasiMatteo RondiniSimone Tosi,Gianluca BonarettiLuca BertolasiMaurizia Soverini,Jessica Battaglia.

Primo del team Sessantallora per l’Ironman è Emiliano Bonetti con 10h22, invece il primo del 70.3 è Matteo Dallolio con 4h51, entrambi di Mirandola. Il triatleta carpigiano doc, Dario Cavazza alla quarta partecipazione nel mare di Cervia, chiude in 5:47:42 chissà se un giorno non molto lontano riuscirà a completare l’Ironman full. Forza Darion! (così chiamato dagli amici).
Si conclude così un edizione ricca di emozioni e successi personali.

Nino Squatrito