Una ciclabile lungo via Canalvecchio per completare il collegamento tra San Marino e il centro di Carpi

I lavori, dall’importo complessivo di circa 488mila euro, consisteranno nella realizzazione di un tratto di pista ciclabile lato via Canalvecchio (lungo circa 730 metri per tre metri di larghezza comprensivo di cordoli, realizzato con masselli autobloccanti). L’impegno è quello di affidare i lavori entro la fine dell’anno in modo da completarli nel 2024.

0
1994

La Giunta ha approvato il progetto di completamento delle opere di urbanizzazione del Comparto compreso tra le vie Griduzza, Canalvecchio e la 468 Motta.

Un intervento molto atteso da residenti – e non solo – per portare a compimento quanto previsto e non finito a causa del fallimento di una delle ditte attuatrici al tempo della realizzazione del quartiere.

I lavori, dall’importo complessivo di circa 488mila euro, consisteranno nella realizzazione di un tratto di pista ciclabile lato via Canalvecchio (lungo circa 730 metri per tre metri di larghezza comprensivo di cordoli, realizzato con masselli autobloccanti) per completare il collegamento in sicurezza tra la frazione di San Marino e il centro del capoluogo, e nella realizzazione di aree verdi a corredo del comparto, con l’obiettivo di rendere la zona sempre più accessibile e funzionale.

Previsti anche impianti di illuminazione e irrigazione, opere idrauliche, interramento della linea telefonica e nuova segnaletica stradale.

L’impegno dell’Amministrazione è quello di affidare i lavori entro la fine dell’anno in modo da completarli nel 2024.