Carpi, che città litigiosa…

Liti in casa, in condominio e sul posto di lavoro: lo scorso weekend le volanti del Commissariato di Carpi hanno gestito ben quattro interventi.

0
5862

La Polizia di Stato quotidianamente interviene su liti che nascono in ambito relazionale, ovvero tra coppie, ma non solo. Le segnalazioni vengono inoltrate dalle persone direttamente coinvolte o da estranei che vi assistono. Solo nello scorso weekend le volanti del Commissariato di Carpi hanno gestito ben quattro interventi.

Sabato mattina, alle 11.30, gli agenti sono intervenuti in via Pezzana, per una lite scaturita da attriti pregressi tra condomini, che si insultavano reciprocamente senza mai passare alle vie di fatto, grazie anche al pronto intervento degli operatori della volante.

Nel pomeriggio di domenica, alle 16:00, la volante è intervenuta in Pronto Soccorso, dove una donna, in stato confusionale, riferiva di essere stata aggredita sul luogo di lavoro da un collega. Ricostruita l’esatta dinamica degli eventi, gli agenti hanno identificato il presunto aggressore.Alle 19:00 sempre di domenica scorsa, la volante si è recata in via Federico della Zuanna per una seconda lite tra condomini. Nella fattispecie, una coppia, marito e moglie stranieri, si è scontrata con un altro cittadino straniero, regolare sul territorio nazionale, che pretendeva dai coniugi la restituzione della somma di 300 euro. I due uomini si sono aggrediti reciprocamente utilizzando come armi improprie un bastone in ferro e un casco da moto poi sequestrati. Tutti e tre gli autori delle violenze sono stati denunciati per lesioni e minacce aggravate.

Nella serata di domenica, infine, la volante è intervenuta per una lite verbale tra ex coniugi.