Polizia di Stato: scattato il piano sicurezza per Ferragosto

Rafforzati i controlli in città, nelle stazioni ferroviarie, su strade ed autostrade.

0
938

In occasione del periodo estivo a ridosso del Ferragosto, in attuazione di quanto deliberato in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, sono state potenziate le misure di controllo del territorio, con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza ai cittadini.

Sarà garantita con l’impiego di personale delle diverse articolazioni della Questura (Squadra Mobile, Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Divisione Anticrimine e Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale) e delle Specialità (Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria e Polizia Postale) una più significativa presenza sul territorio, al fine di incidere efficacemente nell’attività di prevenzione e contrasto al crimine diffuso in particolare nel capoluogo, a Carpi, Mirandola e Sassuolo, lungo le arterie stradali ed autostradali, presso la stazione ferroviaria, a bordo treni e sul web.

Massima attenzione alle truffe e all’assistenza alle fasce deboli, in particolare gli anziani, che in questo periodo vacanziero tendono a rimanere più soli; ai reati predatori e ai furti in appartamento, fenomeno quest’ultimo agevolato dal fatto che la città in estate si svuota: al riguardo si consiglia ai cittadini di segnalare immediatamente al 112 NUE rumori sospetti, provenienti da abitazioni limitrofe, soprattutto, quando si è a conoscenza che il vicino non si trova a casa.

Controlli intensificati anche nelle zone della movida, ove sono concentrati gli esercizi pubblici e commerciali e dove maggiore è l’affluenza di frequentatori per svago e divertimento e dei tanti turisti, al fine permettere a chi è in città la fruizione, in sicurezza, dei luoghi di aggregazione.

Sul fronte della sicurezza stradale sarà ampliato il dispositivo che garantirà la presenza sulle principali arterie stradali ed autostradali in ambito provinciale, interessate dall’esodo ferragostano. Oltre ai controlli sul rispetto dei limiti di velocità, le pattuglie della Polizia Stradale presteranno particolare attenzione alla verifica della soglia di alcool o dell’abuso di sostanze stupefacenti da parte degli automobilisti con servizi mirati al controllo delle condizioni psicofisiche dei conducenti.  Rafforzata anche la vigilanza presso le aree di servizio.

La Polizia Ferroviaria, parimenti, ha incrementato i servizi dedicati volti a prevenire furti e raggiri nei luoghi più affollati, con pattuglie in stazione e a bordo treno. I controlli saranno mirati anche alla prevenzione dei comportamenti illeciti e al rispetto delle regole in ambito ferroviario al fine di evitare incidenti alle persone.