Certificati anagrafici: la marca da bollo è online

0
799

Da mercoledì scorso, 2 agosto è possibile richiedere sul portale dell’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente (ANPR), la banca dati di cui è titolare il Ministero dell’Interno, un certificato anagrafico in tempo reale, per sé o per un familiare, assolvendo la marca da bollo direttamente online. Il servizio è reso possibile grazie al collegamento tra l’area riservata di ANPR e PagoPA, la piattaforma di pagamenti della pubblica amministrazione. L’attivazione di questa nuova funzionalità consente di ottenere i certificati anagrafici in bollo senza più doversi recare allo sportello comunale.

“Nel gennaio scorso, la mancata proroga da parte del Governo della disposizione normativa di esenzione, unicamente allo stop al rilascio di certificati online con strumenti diversi da ANPR, causò un cortocircuito a cascata sui servizi demografici dei Comuni, – commenta Mariella Lugli, assessore ai Servizi Demografici –  costringendo di fatto i cittadini a doversi recare di persona in Municipio per ottenere il certificato dietro pagamento della marca da bollo di 16 euro. Ora torna di nuovo la possibilità di farlo online, anche se con la sgradita novità di dover pagare la marca da bollo anche per quei certificati rilasciati online che, fino al dicembre 2022, ne erano esenti”.