Primo semestre da record per il sito di Tempo: un milione di utenti unici!

Il sito temponews.it ha registrato 1 milione di utenti unici nel primo semestre 2023. 1.153.449 per essere precisi, con una crescita che sfiora il 40% rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente e un totale di un milione e mezzo di visualizzazioni di pagina. Un traguardo importante raggiunto grazie a voi che, giorno dopo giorno, continuate a darci fiducia.

0
880

Il sito temponews.it ha registrato 1 milione di utenti unici nel primo semestre 2023. 1.153.449 per essere precisi, con una crescita che sfiora il 40% rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente e un totale di un milione e mezzo di visualizzazioni di pagina. Un traguardo importante raggiunto grazie a voi che, giorno dopo giorno, continuate a darci fiducia.

La versione cartacea di Tempo incontra sempre nuovi lettori curiosi che si aggiungono ai fedelissimi, quelli che non perdono mai l’appuntamento del mercoledì nei luoghi d’incontro e di passaggio in città. Settimana dopo settimana, abbiamo raccontato una città poco conosciuta evidenziandone esigenze e bisogni, misurandoli con l’azione di governo cittadino. Una missione editoriale oggi essenziale per comprendere le trasformazioni sociali ed economiche sempre più repentine. E per rendere più veloce e puntuale la comunicazione con i nostri lettori, nel 2009, è nata la versione on-line: il sito temponews.it da allora è cresciuto moltissimo, allargandosi ben oltre i confini carpigiani (sono 60mila gli utenti unici della nostra città) tanto che oggi la maggior parte dell’utenza ci segue da ogni parte d’Italia e dall’estero (il 3%), per mantenere vivo il cordone che li lega al nostro territorio o perché incuriosita da temi che travalicano i confini.

Nonostante i progressi che abbiamo fatto insieme nel corso degli anni, la nostra mission non è mai cambiata: l’informazione locale è indispensabile nelle singole realtà e Tempo è lo strumento attraverso il quale le aziende, gli Enti pubblici e i cittadini stessi comunicano con altri cittadini. Noi restiamo a disposizione per dare il nostro contribuito di divulgazione e di confronto ma anche di indirizzo e sostegno. 

Quindi, pur orgogliosi del risultato raggiunto, il nostro obiettivo rimane lo stesso: non accontentarci mai, bensì continuare a migliorare e a essere presenti su quanti più canali possibile (ultimo in ordine di tempo l’approdo su Telegram) per raggiungere un pubblico differenziato, a partire dai più giovani, consci del fatto che oggi oltre l’80% dell’utenza ci segue da smartphone.

Grazie ancora a tutti voi per la fiducia: la migliore ricompensa per il nostro lavoro.