Possibile Rave party a Ponte Alto: scattati i controlli

Le Forze dell’Ordine si sono attivate a seguito della notizia di un possibile raduno di giovani in violazione della normativa vigente che, da informazioni acquisite in maniera informale, sarebbe stato organizzato in zona Ponte Alto, nel territorio tra i Comuni di Modena e Campogalliano.

0
910

Le Forze dell’Ordine si sono attivate a seguito della notizia di un possibile raduno di giovani in violazione della normativa vigente che, da informazioni acquisite in maniera informale, sarebbe stato organizzato in zona Ponte Alto, nel territorio tra i Comuni di Modena e Campogalliano.

A seguito di tale ipotesi,  per la quale, al momento, non sono stati rilevati riscontri concreti, nel corso della riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica sono state concordate alcune misure di prevenzione atte a scongiurare lo svolgimento del rave.

In particolare, sono stati attivati canali informativi da parte della Polizia Postale e della Digos e sono stati disposti servizi di controllo del territorio, sia nella zona interessata sia nelle zone di accesso limitrofe, a cura della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, anche con rinforzi messi a disposizione dal Ministero dell’Interno.

La Polizia Stradale ha sensibilizzato le proprie pattuglie per verificare eventuali afflussi anomali presso i caselli autostradali di Modena Nord e di Campogalliano nonché per i controlli su tutte le arterie di accesso a Modena. Anche la Polizia Ferroviaria svolgerà una attenta verifica di eventuali flussi anomali presso la stazione di Modena. La Polizia Locale effettuerà le necessarie verifiche per prevenire l’eventuale utilizzo di capannoni abbandonati presenti nella zona.