Aperte le iscrizioni ai nidi d’infanzia

Al via da giovedì 23 marzo e fino a martedì 2 maggio, le iscrizioni ai nidi d’infanzia comunali e i posti convenzionati con l’Unione. Durante questo periodo gli Uffici Scuola territoriali dell’Unione Terre d’Argine raccoglieranno le domande per l’iscrizione ai nidi d’infanzia comunali e convenzionati di Campogalliano, Carpi, Novi di Modena e Soliera, per l’anno scolastico 2023/2024. I nidi d’infanzia si potranno visitare sabato 1° aprile dalle 9.00 alle 12.00.

0
623

Al via da giovedì 23 marzo e fino a martedì 2 maggio, le iscrizioni ai nidi d’infanzia comunali e i posti convenzionati con l’Unione. Durante questo periodo gli Uffici Scuola territoriali dell’Unione Terre d’Argine raccoglieranno le domande per l’iscrizione ai nidi d’infanzia comunali e convenzionati di Campogalliano, Carpi, Novi di Modena e Soliera, per l’anno scolastico 2023/2024. 

“Negli ultimi anni nonostante la pandemia e la crisi economica – dichiara Paola Guerzoni, assessore alle Politiche Educative e Scolastiche dell’Unione – abbiamo aumentato i posti disponibili nei servizi (+52 quest’anno, +110 in due anni). Rispetto allo scorso anno e più in generale anche a quelli precedenti, il dato più importante da evidenziare è la significativa ripresa delle nascite sul territorio dell’Unione (+71 bambini!). Crescono e si stabilizzano verso l’alto le domande delle famiglie del servizio, con un tasso di educazione (rapporto tra bambini frequentanti i servizi alla prima infanzia / bambini residenti in età) che supera il 40%, raggiungendo il 44,4%. Siamo consapevoli che, visto il forte apprezzamento dei nostri nidi di infanzia da parte delle famiglie (che nell’ultima indagine sulla soddisfazione hanno raggiunto la valutazione complessiva di 9,1 su 10) dobbiamo lavorare ancora per dare una risposta piena ai richiedenti e annullare le liste di attesa ancora presenti sul nostro territorio”.

A tutte le famiglie è già stata inviata per posta una lettera con le istruzioni per la presentazione della domanda di iscrizione, che dovrà essere inoltrata online accedendo al sito istituzionale www.terredargine.it, tramite SPID.

Solo per chi è realmente impossibilitato all’invio digitale è prevista la presentazione della domanda direttamente all’ufficio scuola del proprio comune di residenza, previo appuntamento telefonico. 

I nidi d’infanzia si potranno visitare sabato 1° aprile dalle 9.00 alle 12.00. Le tariffe massime (stabilite per le famiglie che superano i 35.000 euro di Isee) per la frequenza del nido d’infanzia sono di 430 euro al mese per il tempo normale e di 350 euro per la frequenza part-time. In tutti gli altri casi sarà possibile ottenere un’agevolazione tariffaria presentando l’Attestazione Isee presso gli uffici scuola del proprio Comune: le tariffe minime, riservate a chi possiede un Isee inferiore o uguale a 12.000 euro, sono di 75 euro al mese per il nido a tempo normale e di 55 per il part-time.