I ginnasti biancorossi continuano a crescere

Un altro intenso weekend di gare ha visto coinvolta La Patria in tre diverse competizioni.

0
767
Valentina Izzo e Anna Guerzoni

Un altro intenso weekend di gare ha visto coinvolta La Patria in tre diverse competizioni.

Nella cornice della Palestra Ginnastica Ferrara si è svolta nella giornata di sabato 25 febbraio la prima prova del Campionato individuale Gold di ginnastica artistica maschile, che ha visto protagonisti i migliori allievi di tutta la regione. Per la categoria A2 (classe 2013) Nicolas Campanaro totalizza il miglior punteggio in regione portandosi sul primo gradino del podio, davanti al ferrarese Federico Fogli purtroppo costretto a ritirarsi dalla gara. Per la categoria A3 (classe 2012) i portacolori della società Samuele Pivetti e Filippo De Maio si piazzano in quarta e quinta posizione dopo una gara ben condotta anche se con qualche imprecisione di troppo; ancora molto da fare sul valore degli esercizi di gara.

In coda a questa gara si è svolta la prima prova del Torneo a squadre di Serie D, cui i ragazzi della Patria hanno partecipato in categoria Open LC. Il team, composto da Emanuele Campioni, Noah Bonacini, Luca Rovatti e Gabriele Rizzi ottiene un terzo piazzamento, anche se per rincorrere la seconda posizione c’è ancora molto lavoro da fare.

Nella giornata di domenica si è invece svolta presso la palestra della Pol. Celle di Rimini la seconda prova del Campionato regionale Gold femminile, cui per la società hanno partecipato le atlete Valentina Izzo e Anna Guerzoni  (entrambe classe 2013) che hanno ottenuto un ottimo settimo e ottavo posto nella categoria A2, dopo aver condotto una gara brillante su quattro  dei cinque attrezzi: penalizzate da un cinghietto ancora da sistemare sono scivolate lontano dal podio proprio con quest’ultima routine. 

Gli allenatori Arianna, Elena, Michael e tutto il Patria Gym Team possono dirsi pienamente soddisfatti delle performance erogate nella due giorni di gara. La strada è ancora tanta per raggiungere colossi del settore come Ferrara, Cesena, Imola, e Ravenna: tutte società con squadre nei campionati di serie A e B –  assolute realtà d’eccellenza a livello italiano – ma gli atleti biancorossi stanno crescendo, forti di misurarsi con questi competitors d’eccellenza.