Saman, rinviata al 19 gennaio l’udienza del padre a Islamabad

Quando in aula il magistrato ha chiesto al padre di Saman dove si trovasse la moglie Nazia Shaheen, co-accusata nel caso e ancora latitante, ha risposto: “Sono in prigione, non ne so nulla”.

0
335

Shabbar Abbas, il padre di Saman Abbas, si è presentato oggi davanti al giudice istruttore di Islamabad. Tuttavia, non si è svolta alcuna udienza a causa dell’assenza di un funzionario dell’agenzia investigativa pakistana. La prossima udienza si terrà il 19 gennaio. Il magistrato ha ordinato la presenza di tutte le parti interessate durante la prossima udienza. Quando in aula il magistrato ha chiesto al padre di Saman dove si trovasse la moglie Nazia Shaheen, co-accusata nel caso e ancora latitante, ha risposto: “Sono in prigione, non ne so nulla”.