Al Comunale protagonisti Chopin, Schubert e Mendelssohn

Chopin, Schubert, Mendelssohn: sono il tris d’assi del repertorio sinfonico ottocentesco le cui note caratterizzeranno il concerto della rassegna di Musica classica del Teatro Comunale, domenica 11 dicembre, alle 17.

0
176
la giovane pianista cinese Ying Li

Chopin, Schubert, Mendelssohn: sono il tris d’assi del repertorio sinfonico ottocentesco le cui note caratterizzeranno il concerto della rassegna di Musica classica del Teatro Comunale, domenica 11 dicembre, alle 17. Protagonisti saranno la giovane pianista cinese Ying Li e l’Orchestra del Festival Internazionale pianistico di Brescia e Bergamo diretta dal maestro Pier Carlo Orizio: aprirà il programma l’Ouverture in si minore Le Ebridi op. 26 di Felix Mendelssohn, seguita dal Concerto n. 2 in fa minore op. 21 per pianoforte e orchestra di Fryderyk Chopin; conclusione molto suggestiva con la Sinfonia n. 8 in si minore D 759, la celebre Incompiuta di Franz Schubert. 

“Un programma di straordinaria bellezza – commenta Carlo Guaitoli, Direttore artistico del teatro cittadino – composto da veri pilastri del repertorio sinfonico ottocentesco. La Sinfonia Incompiuta di Schubert è considerata la prima sinfonia romantica, uno dei più grandi capolavori della storia della musica, misteriosamente non terminata e rimasta nell’oblio per più di 40 anni dopo la morte del compositore. Ci viene restituita, preceduta dalla celebre Ouverture di Mendelssohn, ispirata da una viaggio alle Isole Ebridi in Scozia, e dal secondo dei due concerti scritti in gioventù da Chopin per pianoforte e orchestra, un miracoloso esempio di virtuosismo, accattivante cantabilità romantica e colorito armonico”.