Polizza auto obbligatoria anche su veicolo fermi, cosa cambia?

Che la RCA fosse obbligatoria sui veicoli a motore circolanti su strada, non è una novità, ormai è cosa risaputa e più che diffusa. La vera novità arriva dalle ultime decisioni prese dal Parlamento Europeo in materia di polizze auto che, invece, rispetto al passato, rende obbligatoria l’attivazione della copertura assicurativa anche per tutte le autovetture parcheggiate in aree private e garage.

0
380

Che la RCA fosse obbligatoria sui veicoli a motore circolanti su strada, non è una novità, ormai è cosa risaputa e più che diffusa.

La vera novità arriva dalle ultime decisioni prese dal Parlamento Europeo in materia di polizze auto che, invece, rispetto al passato, rende obbligatoria l’attivazione della copertura assicurativa anche per tutte le autovetture parcheggiate in aree private e garage.

Di fatto, ogni veicolo nelle condizioni di poter svolgere le sue funzioni, circolare su strada, deve necessariamente prevedere l’attivazione della polizza, diversamente, se viene destinato ad altro uso, questa può anche essere evitata.

Un’auto privata del motore o delle ruote, ad esempio, non adatta alla circolazione, non deve necessariamente essere assicurata.

Queste sono le ultime novità che fanno ipotizzare come, da qui a qualche anno, anche in Italia questa norma possa diventare applicabile.

Al momento, infatti, la nuova proposta di legge che andrà a modificare la direttiva 2009/103 in materia di responsabilità civile è ancora al vaglio del Consiglio Europeo, che dovrà promulgarla formalmente, darne pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, e successivamente essere adottata da ogni singolo Stato membro.

L’Italia, come gli altri Paesi Ue, di fatto, avrà due anni di tempo dalla pubblicazione sulla Gazzetta, per rendere applicabile la norma anche internamente.

È bene dunque, prepararsi ai futuri cambiamenti sin da ora, passando al vaglio le offerte più convenienti che permettono di ottenere risparmi importanti sul premio assicurativo.

Con le ultime novità, infatti, le spese per il mantenimento di un veicolo di proprietà, seppure inutilizzato, sono destinate ad aumentare.

Può giovare sapere, in questo senso, che tra tutte le compagnie che popolano il mercato delle assicurazioni auto, quelle che operano online, a diretto contatto con gli utenti finali, senza intermediazione, sono tra quelle che propongono i prezzi più vantaggiosi.

Una tra tutte, Genertel, si posiziona come leader del settore polizza auto, con esperienza pluriennale e brand reputation consolidata e affidabile grazie a migliaia di clienti in tutta Italia.

Richiedere un preventivo sul sito Genertel è pratico e intuitivo. Basta inserire poche informazioni, scegliere nell’ampio set di garanzie accessorie quelle più in linea con le proprie abitudini di guida e ottenere un prospetto di costo personalizzato e altamente competitivo.

A questo, si affianca un servizio clienti sempre presente ed efficiente, fruibile telematicamente attraverso la comoda App o il sito web ufficiale.

Infine, servizi aggiuntivi come l’installazione della scatola nera, consentiranno di abbassare ulteriormente il costo della polizza, fino al 20% sul prezzo normale, potendo così risparmiare maggiormente e garantire il mezzo anche in caso di smarrimento o furto.

(Articolo Pubbliredazionale)