Premio Eccellenza della Fondazione CR Carpi per venti ‘super studenti’

“Ci auguriamo – ha sottolineato il Presidente Ascari – che possiate usufruire del corso di laurea magistrale in ingegneria che la Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi si sta impegnando a realizzare a Carpi, nella zona al di là della stazione, e il cui avvio è previsto per l’anno scolastico 2023/24. E’ un’impresa titanica che sosteniamo con un investimento di 20 milioni di euro circa: costruiremo l’edificio, porteremo qui i professori e sosterremo l’Università per dodici anni”.

0
1765

Il Premio Eccellenza vale il doppio per gli alunni presenti in Sala delle Vedute di Palazzo Pio nel pomeriggio di sabato 22 ottobre: non solo è riconosciuto loro il merito ma anche tanta tenacia e costanza perché negli anni della pandemia non hanno mollato e hanno continuato a impegnarsi a fondo per ottenere risultati eccellenti. Più d’uno di loro ambisce a diventare scrittore, c’è chi sogna di fare l’artista, il medico, l’attivista politica, studiare ingegneria aerospaziale o ingegneria edile, “come il papà”. A valorizzare il loro percorso di studi è la Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi che ha consegnato ad ognuno un personal computer di ultima generazione. “Voi – ha detto il Presidente della Fondazione Mario Arturo Ascari rivolto agli studenti – siete testimonial del nostro territorio e la Fondazione vi riconosce oggi il merito, l’impegno e il sacrificio perché l’investimento nella formazione è una nostra priorità. Attraverso il computer possiate saziare la vostra curiosità e crescere imparando: porterete la nostra comunità in giro per il mondo”.

Da sinistra: Tamara Gualandi, Rossella Garuti, Mario Arturo Ascari, Giacomo Cabri, Enrico Campedelli

Il concorso ha selezionato i venti giovani talenti sulla base di criteri particolarmente rigorosi: votazioni medie non inferiori al nove e una spiccata attitudine per la lingua inglese nell’anno scolastico 2021/22 quando frequentavano la classe seconda delle scuole secondarie di primo grado (scuola media) nel territorio di Carpi, Novi di Modena e Soliera.

I vincitori dell’edizione 2022, individuati direttamente dagli istituti scolastici, sono: Alice Andreoli (Sassi-Soliera), Noemi Bianco (Fassi), Nidia Borsari (Fassi), Giorgia Busacchi (Fassi), Gabriele Calanchini (Sassi – Soliera), Sara Cosci (Gasparini – Novi di Modena), Gaia Cosma (Margherita Hack), Claudia Della Corte (Focherini), Sofia Furini (Margherita Hack), Emma Giglioli (Fassi), Caterina Gilioli (Gasparini – Novi di Modena), Anna Leporati (Fassi), Martina Lodi (Focherini), Matteo Lometti (Sassi – Soliera), Lorenzo Manicardi (Margherita Hack), Anna Maria Meletti (Margherita Hack), Lidia Natalia Pelin (Sassi – Soliera), Alice Rassetti (Sassi – Soliera), Viola Sacchi (Gasparini – Novi di Modena), Fatima Shahbaz (Focherini).

“Ci auguriamo – ha sottolineato il Presidente Ascari – che possiate usufruire del corso di laurea magistrale in ingegneria che la Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi si sta impegnando a realizzare a Carpi, nella zona al di là della stazione, e il cui avvio è previsto per l’anno scolastico 2023/24. E’ un’impresa titanica che sosteniamo con un investimento di 20 milioni di euro circa: costruiremo l’edificio, porteremo qui i professori e sosterremo l’Università per dodici anni”.

Sara Gelli