Via il verde da un’area del cimitero, cosa sta succedendo?

Il campo in questione è il numero 13 e, spiegano dall’Amministrazione, è quello dedicato alle sepolture decennali. Dalla primavera di quest’anno, in concomitanza col termine delle concessioni, sono iniziate le operazioni di scavo per riesumare i resti dei defunti dalle singole tombe. Lavori che purtroppo non consentono di mantenere il verde presente.

0
725

Una porzione del cimitero urbano di via dei Cipressi ha attirato l’attenzione di un nostro concittadino. In questo luogo sacro, di pace e silenzio, dove il verde rigoglioso alleggerisce da sempre l’animo dei visitatori, si è aperta una ferita. Un’area infatti appare del tutto brulla. Una spoglia spianata di terra: nessun fiore, nessuna siepe, nessun arbusto ad accompagnare il sonno dei cari defunti. 

Il campo in questione è il numero 13 e, spiegano dall’Amministrazione, è quello dedicato alle sepolture decennali. Dalla primavera di quest’anno, in concomitanza col termine delle concessioni, sono iniziate le operazioni di scavo per riesumare i resti dei defunti dalle singole tombe. Lavori che purtroppo non consentono di mantenere il verde presente. Ora il campo ospita già alcune nuove sepolture e solo dopo che la terra si sarà assestata verranno poste le lapidi e nuovamente piantati fiori e arbusti anche grazie all’impegno e alle cure dei familiari. 

J.B.