Nella rosa dei nomi per le elezioni del 25 settembre c’è anche quello di Patriarca

Fra le proposte del Pd di Modena ci sono Silvana Borsari (Direttrice sanitaria Ausl appena andata in pensione), Mauro Lusetti (Presidente Legacoop nazionale), Giovanni Pinelli (Direttore medicina d'urgenza interna Baggiovara) ed Enza Rando (Vicepresidente Libera nazionale).

0
971
 Edoardo Patriarca

La direzione provinciale del Partito democratico di Modena ha deciso la rosa dei nomi provenienti dal territorio per le candidature alle prossime Elezioni politiche del prossimo 25 settembre. Fanno parte della lista l’ex direttrice sanitaria Ausl, appena andata in pensione, Silvana Borsari, il presidente Legacoop nazionale Mauro Lusetti, il direttore medicina d’urgenza interna Baggiovara Giovanni Pinelli e la vicepresidente Libera nazionale Enza Rando.

A questi nomi si aggiungeranno, durante la discussione che riguarderà il livello regionale e quello nazionale, quelli dei parlamentari uscenti Piero FassinoBeatrice Lorenzin, il carpigiano Edoardo Patriarca e Giuditta Pini e quello di Stefano Vaccari, che ricopre il ruolo di Responsabile dell’organizzazione nella Segreteria di Enrico Letta.

È stata considerata anche la posizione di Francesca Maletti, la cui candidatura richiederebbe una deroga nazionale essendo i consiglieri regionali non candidabili in seguito al regolamento approvato dalla direzione nazionale dello scorso 26 luglio.