La Provincia cerca nuove aule per le scuole superiori di Carpi

Pubblicato il bando per la ricerca di locali in affitto: l’immobile deve ospitare cinque aule scolastiche della dimensione di circa 50 mq per aula

0
1015

Mancano aule per ospitare gli alunni delle scuole superiori di Carpi quando, a settembre, inizierà il nuovo anno scolastico. In particolare sono in difficoltà il Liceo Fanti e l’Iti Da Vinci che registrano un boom di iscrizioni in prima classe. Il primo bando è andato deserto, così la Provincia di Modena ha emanato un nuovo avviso per la ricerca di un immobile da affittare in grado di ospitare cinque aule scolastiche della dimensione di circa 50 mq per aula.

“A Carpi abbiamo un grosso problema – afferma il presidente della Provincia di Modena Giandomenico Tomei – perché è andato deserto il primo avviso di ricerca di aule. Con quell’avviso abbiamo risolto il problema in altri territori della provincia modenese, per Carpi invece abbiamo dovuto emanare un secondo avviso di ricerca di aule perché i ragazzi che si sono iscritti alle scuole superiori a Carpi sono aumentati di numero e non abbiamo disponibilità di spazi sufficiente”.

Tomei lancia l’appello: “chiunque abbia la possibilità di avere spazi idonei ad aule scolastiche lo segnali alla Provincia come da bando in modo che possiamo prenderli in affitto e consegnarli alle scuole per l’utilizzo a partire da settembre”.

Che requisiti devono avere questi immobili?

“Ogni aula necessita di almeno 50 metri quadrati, avere l’aerazione a norma di legge ed essere edifici sicuri”.

 

S.G.