I rapinatori della Bassa finiscono in carcere

I due sono indagati per cinque rapine aggravate in concorso, di cui tre andate a buon segno e due tentate, avvenute tra gennaio e aprile di quest’anno in alcuni comuni della Bassa, in particolare in una cartoleria di Concordia, in un bar di San Possidonio e in un bazar a Mirandola.

0
429

Un 28enne e una 27enne sono stati portati in carcere questa mattina dai Carabinieri di Carpi su mandato della Procura di Modena. I due sono indagati per cinque rapine aggravate in concorso, di cui tre andate a buon segno e due tentate, avvenute tra gennaio e aprile di quest’anno in alcuni comuni della Bassa, in particolare in una cartoleria di Concordia, in un bar di San Possidonio e in un bazar a Mirandola. Tre colpi nei quali i due, tenendo le vittime sotto scacco con una pistola, erano riusciti a sottrarre in tutto 1.400 euro.