Da Carpi al Lago di Garda pedalando con la luna piena

Un venerdì 17 giugno decisamente fortunato quello vissuto dai cinquanta ciclisti che hanno risposto presente all’appello di Fiab Modena-Carpi. Si sono dati appuntamento in Piazzale Re Astolfo, sfidando il caldo, per cimentarsi nella suggestiva Notturna in Bici da Carpi a Peschiera del Garda.

0
1040
L'arrivo a Peschiera del Garda

Un venerdì 17 giugno decisamente fortunato quello vissuto dai cinquanta ciclisti che hanno risposto presente all’appello di Fiab Modena-Carpi. Si sono dati appuntamento in Piazzale Re Astolfo, sfidando il caldo, per cimentarsi nella suggestiva Notturna in Bici da Carpi a Peschiera del Garda. Il primo pit stop è stato a Novi di Modena, presso il centro sportivo I Campetti, dove ad attendere i ciclisti c’erano i volontari dell’associazione Aneser e alcuni rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e della Proloco.

E dopo essere stati coccolati e rifocillati, una ventina di partecipanti ha fatto ritorno a casa mentre gli altri hanno proseguito per San Benedetto Po lungo il tracciato della Ciclovia del Sole (Eurovelo 7) accompagnati dalla luna piena. A San Biagio di Bagnolo San Vito, secondo pit stop al ristorante la Baracca, dove i ciclisti hanno degustato alcuni piatti della cucina mantovana (risotto alla pilota, tortelli di zucca fatti a a mano, torta sbrisolona e lambrusco). Da lì il biscione ha attraversato il centro storico di una Mantova deserta, per poi proseguire verso Pozzolo sul Mincio, e via ancora verso quella splendida perla che è Borghetto, fino alla meta finale: Peschiera sul Garda.

“Siamo arrivati alle sette, in perfetto orario – sorride Piero Busso di Fiab – per la foto sul molo e una gustosa colazione in riva al lago”. In considerazione del crescente  successo della manifestazione, Fiab dà appuntamento al prossimo anno. Alla Notturna 2023 dunque…