Abuso d’ufficio, indagato dirigente comunale

Si è tenuta ieri mattina in Tribunale a Modena l’udienza preliminare del procedimento

0
1551

Si è tenuta ieri mattina in Tribunale a Modena l’udienza preliminare del procedimento a carico di un dirigente del Comune di Carpi indagato per abuso d’ufficio dopo gli approfondimenti condotti dai carabinieri forestali sulla zona d’espansione commerciale nei pressi del centro commerciale Borgogioioso. L’ accusa – secondo quando riportano i quotidiani locali Gazzetta e Carlino – rivolta al dirigente è quella di aver danneggiato i proprietari del comparto F2 attraverso le autorizzazioni concesse relativamente all’ espansione commerciale: ovvero, avrebbe autorizzato la presentazione di piano particolareggiato che prevedeva, su via dell’Industria, la realizzazione di un centro commerciale che si sarebbe preso buona parte della superficie di vendita, detratta quella destinata al Borgogioioso, ancora disponibile per centri commerciali nell’intero polo funzionale compreso tra la stessa via dell’Industria, la Nuova Ponente e la tangenziale Losi, quindi in modo sovradimensionato e senza l’autorizzazione della Provincia di Modena. L’autorizzazione avrebbe implicato l’ esaurirsi di tutta la superficie commerciale disponibile e per questo i proprietari dell’F2, ancora non edificato, si sono costituiti parte civile. Da parte sua, il dirigente comunale rivendica l’ assoluta correttezza del suo operato.