Un corso gratuito per conoscere meglio il proprio cane: l’idea delle educatrici cinofile Chiara ed Elisa

Chiara Medici, 28 anni, ed Elisa Malaguti, 29 anni, educatrici cinofile riconosciute, hanno deciso di dare il via a un progetto di sensibilizzazione per aiutare i proprietari di cani a vivere meglio il rapporto con il proprio amico quattro zampe all'interno del proprio contesto urbano.

0
2304

“Sei sicuro di conoscere il tuo amico a quattro zampe?”. A partire da questa domanda le educatrici cinofile riconosciute e residenti a Rio Saliceto Chiara Medici ed Elisa Malaguti mettono in campo le loro competenze per un mini corso gratuito volto ad aiutare i proprietari di cani e i cani stessi a vivere più serenamente nel contesto domestico e cittadino.

“Entrambe abbiamo sempre avuto la passione per gli animali fin da bambine – raccontano Elisa e Chiara – in particolare per i cani: siamo praticamente nate e vissute in mezzo a loro. Entrambe crescendo abbiamo sentito la necessità di avere un cane che fosse totalmente di nostra responsabilità, ed è così che è arrivata anche la decisione di frequentare un corso per educatori cinofili.  Il motivo che ci ha spinte a intraprendere questo percorso sono stati  i nostri amatissimi amici a quattro zampe Rose e Kody”.

Da quando Rose e Kody sono entrate nella vostra vita e che rapporto avete instaurato con loro?

Chiara: “Rose è entrata a far parte della mia vita nel 2015 quando aveva già due anni. Purtroppo aveva subito dei maltrattamenti e per cercare di renderle la vita più semplice, qualche anno più tardi, ho deciso di seguire il corso per educatore cinofilo. Ho frequentato il corso educatori di Casa Uma ASD di Modena ma mi sono diplomata al corso educatore base di DobreDog sempre a Modena”.

Elisa: “Kody è stato adottato a cinque mesi e proviene da un canile del Sud Italia. Non avendo ancora molta esperienza con i cani e consapevole che sarebbe diventato di grossa taglia, mi sono messa subito in opera con il percorso di educazione cinofila, dapprima partecipando a classi di socializzazione e, successivamente, frequentando io stessa il corso educatori. Mi sono diplomata al corso educatori di Casa Uma ASD”.

Cosa reputate fondamentale nel lavoro di educatore cinofilo?

“Nel nostro mestiere reputiamo fondamentale l’empatia, la relazione cane-proprietario, la fiducia reciproca e la voglia di mettersi in gioco”.

A che età consigliate di iniziare il percorso di educazione del proprio cane?

“Venendo da un approccio cognitivo-relazionale non esiste un’età per cominciare, in quanto non facciamo addestramento classico, ma diamo delle semplici competenze base al proprietario per rafforzare il rapporto con il proprio cane. Non è necessario andare dall’educatore solo per risolvere delle problematiche. Non è sempre possibile, purtroppo risolvere al 100% ogni caso, dipende da situazione a situazione. Ogni caso è a sé e tutto gira intorno alla soggettività. Per le problematiche più serie esistono poi altre figure di competenza, come l’istruttore cinofilo o il veterinario comportamentalista”.

Chiara Sorrentino