Residenti sul piede di guerra: le Poste parcheggino altrove!

Sono davvero furiosi i residenti di via della Libertà e via Maggi. Da giorni infatti decine di panda nuove di pacca di Poste Italiane sono state parcheggiate lungo le due strade, già prese di mira da coloro che devono recarsi in centro, costringendo i residenti a girare in lungo e in largo pur di trovare una piazzola vuota in cui lasciare la propria auto e poter fare così rientro a casa.

0
1652

Sono davvero furiosi i residenti di via della Libertà e via Maggi. Da giorni infatti decine di panda nuove di pacca di Poste Italiane sono state parcheggiate lungo le due strade, già prese di mira da coloro che devono recarsi in centro, costringendo i residenti a girare in lungo e in largo pur di trovare una piazzola vuota in cui lasciare la propria auto e poter fare così rientro a casa.

“La  situazione è diventata davvero insostenibile – racconta un residente – e nonostante le nostre segnalazioni alla Polizia Locale non è cambiato nulla. Ci siamo sentiti dire di arrangiarci”. In Piazzale della Meridiana numerose piazzole sono state messe a disposizione a uso esclusivo delle Poste ma le auto di servizio sono troppe e i posti insufficienti: “perchè devono venire a posteggiare i loro mezzi davanti a casa nostra e lungo viale De Amicis?” si domandano i residenti. “Da anni conviviamo con le auto di chi va in centro ma ora è davvero troppo”, concludono.

J.B.