Il PD ricorda Pietro Pellacani a due anni dalla scomparsa

In occasione della commemorazione verrà distribuito gratuitamente ai partecipanti una copia del libro di Pietro Pellacani "La storia vera di uno di noi"

0
490
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

C’è grande attesa per la commemorazione, domenica 27 marzo, di Pietro Pellacani a due anni dalla scomparsa.

Pellacani è noto in tutta la Provincia, ed anche a livello nazionale, per la sua scelta di volontariato politico durato praticamente 75 anni, dalla fine della guerra fino alla morte avvenuta nel marzo 2020.

Ha militato nel P.C.I. e sue evoluzioni ed infine nel Partito Democratico per contribuire, senza mai chiedere niente, al realizzarsi di quegli ideali di libertà, di giustizia e di democrazia conquistati dopo la sconfitta del nazifascismo (come dice nel suo libro “la storia vera di uno di noi”).

Nato nel 1932 fin da giovane, dopo aver visto i tragici eventi del periodo della Resistenza (tortura ed assassinio del giovane partigiano Sarno Righi, scambio dei 60 prigionieri nel 1944 mentre Limidi stava bruciando incendiata dai fascisti, ….)  ha dedicato la sua vita, oltre che al lavoro di contadino e poi artigiano, all’impegno politico sia a livello locale (soprattutto nel solierese e nella zona montana tra Pavullo, Montecreto, Sestola, Fanano e Serramazzoni) che provinciale. In questa sua attività è stato spesso componente di delegazioni, anche all’estero, ed ha contattato i principali dirigenti del partito a tutti i livelli.

Pietro è stato anche coordinatore dell’Alleanza contadina di Montefiorino, Palagano e Frassinoro nel periodo 1968-1970, presidente del Consiglio di frazione di Limidi per due legislature, promotore e coordinatore del periodico “In diretta da Limidi”, componente di varie commissioni.

Dal 1996 molto del suo impegno di volontario è stato dedicato alla festa provinciale di Ponte Alto a Modena (ed occasionalmente anche a quella di Bosco Albergati). All’interno dello spazio della festa aveva a disposizione un ufficio ed anche una cameretta dove spesso trascorreva la notte. Per questo suo eccezionale impegno Stefano Vaccari, responsabile organizzazione della Segreteria Nazionale del Partito Democratico, ha dedicato a Pietro Pellacani la Festa Nazionale del PD “Bella Ciao” tenutasi a Modena nel 2020.

Il ricordo di Pellacani è organizzato dal Circolo PD “Ettore Malpighi” di Limidi e Sozzigalli in collaborazione con PD comunale e PD provinciale.

Il programma, salvo variazione dell’ultimo momento, prevede:

  • Ore 10,45 presso il cimitero di Limidi di Soliera (via Limidi 1144): saluto del segretario provinciale PD e sindaco di Soliera Roberto Solomita
  • Ore 11,00 presso la palestra di Limidi “O. Pederzoli” (Via Papotti 10): commemorazione di Giancarlo Muzzarelli Sindaco di Modena e video proiezione di immagini di Pietro.

A seguire, alle 12,30 sempre nella palestra di Limidi, pranzo di autofinanziamento del PD locale, un’occasione per ricordare ulteriormente Pietro scambiandosi ricordi ed aneddoti.

La partecipazione all’evento è libera salvo rispetto delle norme antiCovid in vigore. La partecipazione al pranzo richiede la preventiva prenotazione entro il 22 marzo telefonando al numero 3476557532.