Furto in farmacia, pizzicato uno degli autori: a tradirlo le impronte lasciate sulla scena

Un 18enne straniero, residente fuori provincia, è stato denunciato dalla Polizia di Carpi per il reato di furto aggravato perpetrato ai danni di una farmacia carpigiana, l’11 settembre scorso, quando durante la notte, ignoti avevano forzato la porta di ingresso e rubato il registratore di cassa e la cassaforte murata, contenente una ingente somma di denaro.

0
870
cof

Un 18enne straniero, residente fuori provincia, è stato denunciato dalla Polizia di Carpi per il reato di furto aggravato perpetrato ai danni di una farmacia carpigiana, l’11 settembre scorso, quando durante la notte, ignoti avevano forzato la porta di ingresso e rubato il registratore di cassa e la cassaforte murata, contenente una ingente somma di denaro.

I rilievi effettuati dalla Polizia Scientifica del Commissariato di Carpi sono stati determinanti per l’esito delle indagini: sono state, infatti, evidenziate delle linee di impronte latenti che, comparate dal Gabinetto Regionale con quelle presenti nella banca dati nazionale, sono risultate appartenere al giovane.