Via Bosco strategica anche per Fossoli di Carpi

I mezzi pesanti di Aimag usciti al casello di Rolo lungo via Bosco raggiungerebbero la Romana e, percorsi tre chilometri, arriverebbero alla meta, gli impianti di Aimag, evitando di attraversare Fossoli.

0
854

Il primo ad andare più in là del cartello di confine con la scritta ‘Carpi’ è stato il consigliere comunale Michele Pescetelli (Carpi Futura) durante il dibattito sull’impatto dell’attività industriale di Aimag nella frazione di Fossoli di Carpi attraversata dai mezzi pesanti diretti all’area di trattamento dei rifiuti.

Durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale a sottolineare la necessità di trovare una soluzione come alternativa alla Strada Statale Romana Nord erano stati diversi consiglieri comunali di maggioranza e opposizione.

“C’è un progetto della Provincia di Reggio – aveva detto Pescetelli – per fare di via Bosco, oggi una strada di campagna tra Rolo e Novi, una via di collegamento con il casello autostradale di Rolo. Per la Provincia di Modena non ha la stessa priorità ma Carpi ‘città diffusa’ deve sostenere quest’opera insieme a Novi di Modena: i mezzi pesanti di Aimag usciti al casello di Rolo lungo via Bosco raggiungerebbero la Romana e, percorsi tre chilometri, arriverebbero alla meta, gli impianti di Aimag, evitando di attraversare Fossoli. Carpi deve investire in questo progetto appoggiandolo nelle sedi opportune perché è strategico per Carpi e per Novi”.

Il progetto della Variante di via Bosco sarà presentato giovedì 10 febbraio alle 21 nella sala civica Ferraresi di Novi di Modena (piazza Primo Maggio, 19) e in diretta streaming sul canale Youtube del Comune di Novi di Modena. Sono previsti gli interventi di: Gian Domenico Tomei, Presidente della Provincia di Modena; Giorgio Zanni, Presidente della Provincia di Reggio Emilia, Enrico Diacci, Sindaco di Novi di Modena; Luca Nasi, Sindaco di Rolo; ing. Valerio Bussei, Dirigente Servizio infrastrutture, mobilità sostenibile, patrimonio ed edilizia della Provincia di Reggio Emilia; dott. Luca Rossi, Dirigente Servizio Viabilità della Provincia di Modena; ing. Luca Capellari, tecnico incaricato della progettazione.