L’Athletic, salvo rinvii, tornerà in campo il 5 gennaio

Si è chiusa ieri sera, giovedì 30 dicembre, la finestra di calciomercato dedicata agli scambi fra Società di Serie D e del vasto panorama del calcio dilettante.

0
242

Si è chiusa ieri sera, giovedì 30 dicembre, la finestra di calciomercato dedicata agli scambi fra Società di Serie D e del vasto panorama del calcio dilettante. Sfumata per l’Athletic Carpi la possibilità di tesserare il forte ed esperto centrocampista classe ’92 Cosimo Forgione. Per l’ormai ex capitano del Fiuggi (10 presenze e una rete nella prima parte di stagione), compagine che condivide le problematiche del Teramo – considerando la medesima proprietà, non è arrivato il tanto atteso svincolo con la trattativa sfumata sul “gong” delle ore 19.

In uscita invece i biancorossi hanno salutato, dopo una prima parte di stagione contraddistinta da 18 presenze impreziosite da due reti, l’esperto centrocampista Matteo Serrotti. Una cessione, unita alla partenza di Erik Ballardini in direzione Forlì, che necessita di un intervento nella zona nevralgica del campo. Il mercato degli emiliani prosegue, con il Ds Giorgio Marinucci già al lavoro sulla lista dei calciatori svincolati e sui tanti giocatori in uscita dalle squadre professionistiche.

La squadra oggi ha ripreso i lavori al Campo Sigonio nel primo pomeriggio agli ordini di mister Romulo Togni. L’Athletic, salvo rinvii, tornerà in campo il prossimo 5 gennaio nella sfida interna contro il Ponte San Pietro, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie D.

Enrico Bonzanini