Minorenni senza mascherina aggrediscono la capotreno

Di fronte alla richiesta di rispettare le regole e indossare la mascherina i ragazzini l’hanno spintonata e aggredita inducendola a chiamare i soccorsi.

0
1714

Grave aggressione ieri, 28 dicembre, alla capotreno in servizio sul treno in arrivo a Carpi alle 17,24 e proveniente da Mantova. Alla stazione di Rolo la donna ha intimato a un gruppo di minorenni di indossare la mascherina prima di salire a bordo e, a fronte del loro diniego, ha richiesto l’intervento della Polizia Municipale. Gli agenti hanno allontanato i giovani ma alcuni sono comunque riusciti a salire sul convoglio dove la capotreno se li è ritrovati davanti, naturalmente privi di mascherina. Di fronte alla richiesta di rispettare le regole i ragazzini l’hanno spintonata e aggredita inducendola a chiamare i soccorsi. 

Ad attendere il treno, poi soppresso a causa del ritardo accumulato, alla stazione di Carpi c’erano 118 e Polfer.

“Vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà al personale viaggiante – commenta il presidente del Comitato Utenti Ferrovia Modena-Carpi-Mantova, Angelo Frascarolo – troppo spesso vittima di aggressioni da parte di malintenzionati. Episodi gravissimi che con la pandemia e il conseguente e necessario uso della mascherina si stanno moltiplicando”.

Jessica Bianchi