Moda Makers, la moda torna in presenza a ModenaFiere

Dal 9 all’11 novembre a ModenaFiere 34 aziende esporranno le Collezioni Autunno/Inverno 2022/2023, con l’edizione fisica affiancata da una piattaforma virtuale. L’inaugurazione della 12^ edizione di Moda Makers, alla presenza del presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, si svolgerà martedì 9 novembre, alle 10.

0
331

La moda italiana torna in presenza: dopo tre edizioni esclusivamente in modalità digitale, Moda Makers, la manifestazione italiana della moda programmata, torna fisicamente ad accogliere i visitatori dal 9 all’11 novembre, presso la nuova sede di ModenaFiere. 

L’inaugurazione della 12^ edizione, alla presenza del presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, si svolgerà martedì 9 novembre, alle 10. 

Saranno 34 le aziende espositrici, PMI che presenteranno le proprie Collezioni Autunno/Inverno 2022/2023 per la moda femminile ai buyer previsti in arrivo da tutta Italia e anche dall’estero.  Cuore pulsante della manifestazione saranno, come sempre, le aziende del Distretto di Carpi, che testimonieranno quella che è la caratteristica che ha reso famoso nel mondo questo territorio dagli Anni ’50 a oggi, ovvero la grande tradizione artigiana nel tessile. Per i buyer che parteciperanno a Moda Makers sarà possibile toccare con mano le tendenze protagoniste della prossima stagione, grazie a migliaia di articoli di confezione, tagliato, camiceria, maglieria e capispalla. Denominatori comuni tra le creazioni esposte saranno l’eleganza e la qualità del made in Italy, che da sempre simboleggia la sartorialità, ma che oggi affonda le proprie radici anche nella sostenibilità e nell’innovazione dei materiali. 

Per dare la possibilità di visionare i campionari anche ai buyer più lontani, che non potranno partecipare all’edizione fisica di Moda Makers per le restrizioni ai viaggi ancora in vigore per la pandemia di Covid-19,  accanto a quella fisica coesisterà Moda Makers Digital, il portale online appositamente concepito per esporre le collezioni delle aziende produttrici (digital.modamakers.it), gestito dal Consorzio Expo Modena, che presenterà le collezioni di alcune delle aziende espositrici e che sarà online a partire dal 12 novembre, al termine dell’edizione fisica, e sino alla prossima edizione. Moda Makers, nella sua doppia veste fisica e digitale, vuole quindi lanciare un segnale importante di ripartenza e fiducia a un settore che come pochi altri è stato messo a dura prova nei mesi dalla pandemia.  

La fiera fisica vedrà la partecipazione di 34 aziende, per un totale di quasi 35 milioni di euro di fatturato, 227 dipendenti, e circa 1,7 milioni di capi prodotti annualmente:  Acquamarine, Angela F, Arduino Gironacci, Cocoba Fashion House, Confezioni Gigi’s, Confezioni Katy, Confezioni Patry, Dani Confezioni, Denis, Donne da Sogno, Eleonora Amadei, Emmegi 2, Francesco Grandi, Gil, Goldme, Idea Tessile, Il Trifoglio, Incontro, Io e Te Maglierie, Loft 51, Mabal, Maglieria Paola Davoli, Mery, Moda Milena, Mrc, New Terconf, Officina Italia, Pioneer, Pour Moi, Settimocielo, Sorriso, Tabula Rasa, Talea By Perini, Walmode.

Accanto agli stand espositivi non mancherà anche la tradizionale sfilata, che si terrà negli spazi della fiera mercoledì 10 novembre, alle 17.

La partecipazione all’evento è gratuita, ma riservato agli operatori del settore, che per accedere ai padiglioni dovranno registrarsi gratuitamente (https://modamakers.modenafiere.it).