Moda e sfruttamento, scegliere cosa acquistiamo può fare la differenza

Il palinsesto di Best Carpi propone domenica 7 novembre, alle 16,30 e alle 19, presso l’Auditorium San Rocco, Fashion Revolution, un doppio evento dedicato alla moda.

0
434
Marina Spadafora, coordinatrice di Fashion Revolution Italia

Il palinsesto di Best Carpi propone domenica 7 novembre, alle 16,30 e alle 19, presso l’Auditorium San Rocco, un doppio evento dedicato alla moda. Fashion Revolution prevede infatti due momenti: si inizia con la proiezione del documentario The true cost, un film documentario di Andrew Morgan (della durata di 92 minuti, uscito nel 2015 in lingua inglese con sottotitoli in italiano), che racconta il costo reale del fast fashion. Il regista invita a riflettere sull’industria dell’abbigliamento che produce nei paesi in via di sviluppo a costi bassissimi, esplorando la vita grama dei lavoratori che lavorano come schiavi, con stipendi bassissimi e senza nessuna tutela, né per loro, né per l’ambiente. 

Si prosegue poi con la conversazione tra Marina Spadafora, coordinatrice di Fashion Revolution Italia, e uno dei giornalisti e docenti più noti e affermati nel settore della moda, Antonio Mancinelli.
“Fashion Revolution vuole essere il primo passo per la presa di coscienza di ciò che significa acquistare un capo d’abbigliamento, verso un futuro più etico e sostenibile per l’industria della moda, nel rispetto delle persone e dell’ambiente. Scegliere cosa acquistiamo – commenta Spadafora – può creare il mondo che vogliamo: ognuno di noi ha il potere di cambiare le cose per il meglio e ogni momento è buono per iniziare a farlo”. 

Ingresso con green pass, a partire dalle 16 – consigliata la prenotazione a info@bestcarpi.it