Un racconto di paura sulla linea ferroviaria Modena-Carpi-Mantova: “La maledizione delle Quattro Ville”

Oggi, sabato 30 ottobre 2021, non poteva mancare una storia di paura e di terrore anche sulla linea ferroviaria Modena-Carpi-Mantova, con l'arrivo di Halloween e della festa di Ognissanti. E di santi, stamattina, ne sono stati invocati parecchi dai pendolari che erano con me sul treno regionale n. 22456 che parte da Modena alle 6:30.

0
31254

Oggi, sabato 30 ottobre 2021, non poteva mancare una storia di paura e di terrore anche sulla linea ferroviaria Modena-Carpi-Mantova, con l’arrivo di Halloween e della festa di Ognissanti.
E di santi, stamattina, ne sono stati invocati parecchi dai pendolari che erano con me sul treno regionale n. 22456 che parte da Modena alle 6:30.
Infatti dovete sapere che da un po’ di tempo a questa parte si parla della maledizione delle Quattro Ville, e si dice sia un luogo maledetto, ovvero una sorta di “Triangolo delle Bermude” perché i treni che si fermano lì non ripartono più.
E…”misteriosamente”, è successo anche stamattina: il treno arriva alla fermata di Quattro Ville e non riparte più.
Passa il tempo e rimaniamo fermi, poi all’improvviso vediamo passare un treno fantasma: non era il solito Frecciargento 9301 che col suo “diritto di precedenza” deve passare diretto a Roma, ma un regionale come il nostro che correva verso Modena senza passeggeri! Era vuoto!
La paura (la rabbia, ovviamente ) sale alle stelle perché alle 07:00 eravamo ancora fermi lì, a Quattro Ville, nel famigerato “Triangolo delle Quattro Ville”!
Passano ancora alcuni momenti di paura, poi arriva il Frecciargento e dopo ripartiamo, con la consolazione che si trattava “solo” del consueto ritardo di circa 20 minuti da Modena a Carpi, dove scendiamo alle 07:11 anziché alle 6:48.
Insomma, anche oggi posso dire di averla scampata e di essermi salvato dalla “maledizione delle Quattro Ville”; che bella consolazione che fosse solo l’ennesimo ritardo del treno!
Rimane il mistero di quel treno vuoto che correva verso Modena…forse pieno di dolcetti e scherzetti per Halloween…
Con tanta ironia auguri di Buon Halloween…specialmente a Trenitalia.

Gianluca