Ladri in azione nel quartiere di via Berengario

Ieri sera, tra le 19 e le 20 si sono arrampicati lungo la grondaia per raggiungere il secondo piano di una palazzina dove abita un’anziana signora di 83 anni.

0
1740

Il giorno dopo è spaventata, il timore è che possano tornare. Col favore del buio i ladri sono entrati in azione e hanno di nuovo colpito in una delle loro zone preferite, via Berengario. Ieri sera, tra le 19 e le 20 si sono arrampicati lungo la grondaia per raggiungere il secondo piano di una palazzina dove abita un’anziana signora di 83 anni. Si sono introdotti dalla porta finestra della camera da letto e hanno iniziato a rovistare in tutti i cassetti mentre la signora si trovava dall’altra parte della casa, in cucina. Ad insospettirla sono stati alcuni rumori e quando è andata per controllare ha trovato la camera a soqquadro. I ladri, per fortuna, non c’erano più, non li ha dovuti affrontare. Si erano già calati dalla grondaia con qualche anello e gli orecchini. Un magro bottino. Quello che resta è la paura. “È indipendente e autonoma – raccontano i figli – ma pur essendo ancora molto in gamba a 83 anni, vive sola e ha paura che i ladri possano tornare”.

Immediato l’intervento dei Carabinieri che sono stati chiamati anche dai vicini di casa: un altro colpo andato a segno. Con l’approssimarsi dell’inverno, le giornate si accorciano e i ladri approfittano del buio per introdursi nella fascia oraria tra le 18 e le 20