In monopattino su via Guastalla e con un documento contraffatto: denunciato

A carico del conducente è scattata la denuncia alla Procura delle Repubblica di Modena per il reato di falsificazione di documenti, oltre al sequestro della falsa “patente” e alla sanzione per aver circolato con il monopattino fuori dal centro abitato in strada priva di pista ciclabile. 

0
1320
Foto di repertorio

Fermato su un monopattino fuori dal centro, ha esibito poi un documento contraffatto: così oltre all’infrazione al Codice della Strada, gli è stato contestato il reato di falsificazione di documenti.

L’episodio è successo nei giorni scorsi in via Guastalla, dove la Polizia Locale, impegnata in un normale controllo stradale, ha fermato un uomo che circolava appunto su un monopattino dove non si può (per mancanza di pista ciclabile).

Alla richiesta di un documento d’identità, ha dato una patente italiana, cosa che ha insospettito gli agenti trattandosi di cittadino straniero.

In effetti, gli accertamenti effettuati con apposita strumentazione e in banche dati, hanno consentito di accertare che il documento era falso, sebbene di qualità tale da indurre in inganno.

A carico del conducente è scattata la denuncia alla Procura delle Repubblica di Modena per il reato di falsificazione di documenti, oltre al sequestro della falsa “patente” e alla sanzione per aver circolato con il monopattino fuori dal centro abitato in strada priva di pista ciclabile.