Tre giorni tra Rock, Post-Punk ed Elettronica al Mattatoyo

Tre sere dedicate alla musica: il rock dei reggiani Desnudo, il muro di suono dei mantovani Submeet e una serata dedicata alla rivisitazione delle sonorità ambient e techno.

0
337
Submeet

Questa settimana la musica al Collettivo Mattatoyo comincia giovedì 23 con Fair Trade Night  e il rock dei reggiani Desnudo, che dalle 21:30 presenteranno il loro ultimo singolo, nato nei mesi del lockdown e riproporranno pezzi storici. Fair Trade Night è un evento in collaborazione con Bottega del Sole di Carpi, associazione che si dedica al commercio equo e solidale. Durante la serata sarà possibile acquistare i prodotti della Bottega del Sole e al bar potrete assaggiare i cocktail nati da questa collaborazione tra Bottega e Collettivo.

Venerdì 24 alle 22 concerto live dei Submeet: Il trio di Mantova presenta Terminal il nuovo LP uscito il 24 gennaio 2020: dallo shoegaze delle origini la band è passata a un ibrido di post-punk e noise dai riferimenti ben precisi. 

Sabato 25 alle 22 live di Lorenzo Lugli ed Eleonora Brambilla: un progetto che rielabora l’esperienza chillout degli anni ‘90. Dai synth cristallini del primo Aphex Twin, al sound balearico popolarizzato dal Cafe del Mar, fino alle manifestazioni più clubby del genere dub. Il dj set propone una fusione tra le atmosfere rarefatte della musica ambient con le ritmiche e le texture della techno più distesa e minimale.

Per partecipare agli eventi basteranno la tessera Arci (quella del 2020/2021 sarà valida fino a fine anno) e il Green Pass o un tampone eseguito nelle 48h precedenti.