Imbattibili le giovanissime degli Arcieri Re Astolfo

Si è conclusa a Riccione, sabato 4 settembre, la quarta e conclusiva gara del 7° Quadrangolare giovanile regionale dell’Emilia Romagna. Nella divisione Arco Olimpico classe Giovanissimi Femminile le atlete della Re Astolfo di Carpi hanno sfoderato una superiorità indiscutibile nei confronti delle altre concorrenti.

0
443
Da sinistra Ginevra Nicolosi, Giada Dallari e Giorgia Travasoni

Si è conclusa a Riccione, sabato 4 settembre, la quarta e conclusiva gara del 7° Quadrangolare giovanile regionale dell’Emilia Romagna. Alla manifestazione hanno preso parte le migliori società della regione e alcune di quelle confinanti per un totale di oltre un centinaio di atleti, divisi per genere, nelle varie classi e divisioni. Nella divisione Arco Olimpico classe Giovanissimi Femminile le atlete della Re Astolfo di Carpi hanno sfoderato una superiorità indiscutibile nei confronti delle altre concorrenti. Le quattro ragazze iscritte hanno occupato i tre gradini del podio e il quarto posto in classifica in tutte e due le gare. Nella prima gara, quella di qualificazione, il podio era formato da: Giada Dallari, Ginevra Nicolosi, Giorgia Travasoni e al quarto posto Teresa Armagni la più giovane e inesperta della squadra, ma di grandi promesse. Nella seconda gara, quella composta da scontri a eliminazione diretta, la superiorità sul campo si è manifestata maggiormente. Sfoderando tutta la loro grinta, le giovanissime atlete, non hanno lasciato possibilità di replica alle altre concorrenti,  modificando solo la posizione sul podio. Podio che si è così composto: Giorgia Travasoni, Giada Dallari, Ginevra Nicolosi e ancora Teresa Armagni a incalzare. A concludere  la giornata già decisamente positiva per i colori della Compagnia, la vittoria come squadra e l’assegnazione della targa trofeo del 7° Quadrangolare giovanile Emilia Romagna categoria Giovanissimi Femminile a Giada Dallari che nella somma delle  quattro prove che lo compongono ha ottenuto il miglior punteggio.  Un brava anche a Chiara Vincenzi, alle sue prime prove nella categoria Ragazzi Femminile che ha migliorato notevolmente il suo record personale. Grande soddisfazione per i risultati da parte del team tecnico e dal presidente della società che ripongono grandi speranze nel gruppo da poco formato.