Attivare una fermata alla stazione di Appalto di Soliera, se ne parla in Consiglio Comunale

Giovedì 9 settembre, alle 20, viene presentato il progetto dello studio di fattibilità per l’attivazione di una fermata ferroviaria nella stazione di Appalto di Soliera. La diretta del Consiglio si può seguire sul canale YouTube del Comune.

0
274

Domani giovedì 9 settembre il Consiglio Comunale di Soliera ospita, in apertura di seduta, la presentazione dello studio di fattibilità per l’attivazione di una fermata ferroviaria nella stazione solierese di Appalto. 

Interverranno Andrea Burzacchini, amministratore unico di aMo (Agenzia per la Mobilità di Modena), e Sergio Maccagnani, in rappresentanza di Poleis, la società che la scorsa primavera ha effettuato un ampio sondaggio online rivolto a solieresi residenti e a coloro che si recano abitualmente a Soliera per ragioni di lavoro. L’esito dell’indagine conoscitiva verrà presentato come primo punto all’ordine del giorno in Consiglio Comunale. 

La diretta della presentazione potrà essere seguita sul canale YouTube del Comune di Soliera.

Da tempo il Comune di Soliera ha individuato nella ripresa del trasporto ferroviario un asset strategico per il miglioramento della sostenibilità ambientale, del sistema delle infrastrutture e della qualità della vita: per questo ha condiviso e sostenuto l’osservazione al PRIT – Piano regionale integrato dei trasporti 2025, presentata dalla provincia di Modena e accolta dalla Regione Emilia Romagna, che promuove un sistema integrato della mobilità. Su questa linea strategica, Soliera ha intrapreso negli anni un percorso di approfondimento e adeguamento dei propri strumenti urbanistici, in collaborazione con l’Agenzia per la mobilità di Modena, con l’obiettivo di creare le condizioni più favorevoli al ripristino di una fermata del treno, nell’ambito di una ridefinizione dell’intero sistema ferroviario modenese, in particolare per quel che concerne il collegamento tra il capoluogo e il territorio dell’Unione Terre d’Argine.