Il filare di querce di via Stradello Fassi è salvo: “non ci sarà nessun abbattimento”

In molti sono rimasti col fiato sospeso in attesa di conoscere l’esito delle perizie ma tutto è andato per il verso giusto, come sottolinea l’assessore Andrea Artioli: “fortunatamente non si è evidenziata alcuna necessità di abbattimento. E’ necessario compiere qualche intervento di manutenzione che faremo nel periodo idoneo mentre un esemplare più ammalorato rispetto agli altri dovrà essere nuovamente controllato il prossimo anno”.

0
558

Svettano da oltre mezzo secolo su via Stradello Fassi, a Fossoli. Monumenti verdi di straordinaria bellezza e maestosità questi 14 esemplari di quercia tutelati, che formano un suggestivo filare, tra i pochi superstiti nelle nostre campagne ormai deserte di alberi ad alto fusto, sono stati al centro di una verifica visiva e strumentale da parte degli agronomi Barbieri e Cavani su richiesta dei tecnici della Regione Emilia Romagna, i quali avevano rilevato in alcuni alberi la presenza di cavità, funghi e alcuni grossi rami secchi”.

Andrea Artioli

In molti sono rimasti col fiato sospeso in attesa di conoscere l’esito delle perizie ma tutto è andato per il verso giusto, come sottolinea l’assessore Andrea Artioli: “fortunatamente non si è evidenziata alcuna necessità di abbattimento. E’ necessario compiere qualche intervento di manutenzione che faremo nel periodo idoneo mentre un esemplare più ammalorato rispetto agli altri dovrà essere nuovamente controllato il prossimo anno”.

Jessica Bianchi