Cucito, bellezza e sogni: apre Labotteghina

Sabato 4 settembre, in via E. De Nicola n°4 (angolo viale Carducci) inaugura Labotteghina. Atelier del cucito e non solo di Rita Grillo: “qui dentro c’è tutto il mio mondo”.

0
2298
Rita Grillo

Riparazioni sartoriali, abiti realizzati su misura, capi d’abbigliamento di tendenza per taglie comode, accessori moda, tessile e arredo per la casa, articoli personalizzati per gli amici a quattro zampe, personalizzazioni con ricami, stampe e applicazioni, consulenze stilistiche e organizzative per cerimonie ed eventi. Il nuovo negozio, che inaugura sabato 4 settembre in via E. De Nicola n°4 (angolo viale Carducci), Labotteghina. Atelier del cucito e non solo racchiude l’anima e l’esperienza della sua titolare: Rita Grillo, 56 anni.

Dopo aver lavorato per oltre trent’anni nel settore moda come modellista e non solo, Rita si è vista chiudere l’azienda in cui lavorava e da quel momento ha deciso di far convogliare tutte le competenze e capacità maturate nel corso degli anni, in un nuovo progetto tutto suo.  “L’idea è nata durante il lockdown del 2020. Sono una persona dinamica e con tanta voglia di lavorare e creare. Non accettavo l’idea di stare senza fare niente. Ho iniziato a fare ricerche sul web e man mano l’idea ha preso sempre più forma. Appena le condizioni lo hanno permesso ho iniziato a girare per Mercatini dell’Antiquariato e a cercare il luogo dove dar vita al mio sogno finché, circa all’inizio di quest’anno, l’ho trovato e ho iniziato a renderlo mio. Vorrei che questo negozio diventasse un luogo di incontro creativo, di condivisione di sogni e idee”. Ciò che si percepisce varcando la soglia di Labotteghina è di entrare in un piccolo atelier dal gusto romantico, elegante e un po’ retrò. 

Rita, ci parli della sua passione per il cucito e la creazione di abiti e accessori.

“Ho iniziato a cucire da giovanissima, subito dopo il diploma, quando presa dalla voglia di imparare quest’arte, mi sono iscritta in una scuola di taglio e cucito della mia zona. Da lì ho imparato le basi del mestiere. Poi, ho iniziato subito a lavorare in aziende del settore tessile e moda.  Non mi definisco né una stilista né una designer di moda: io creo e basta, è la stoffa che mi suggerisce l’abito o l’accessorio da realizzare. Mi piace il processo creativo dalla scelta del modello alla scelta dei tessuti, dei particolari delle rifiniture per poi passare al modello, al taglio e alla confezione finale. Non riesco a stare troppi giorni senza realizzare qualcosa con la mia testa e le mie mani. Per me è vitale creare e dar forma a qualcosa… è una delle gioie più grandi della mia vita. Ogni singolo articolo è unico, frutto di una realizzazione e progettazione artigianale”. 

Ma la creatività di Rita non si limita al cucito come ha spiegato: “ho allestito confettate, tavole, tableu de mariage e altro ancora per comunioni, battesimi e matrimoni”.  Oltre alla passione per il cucito, Rita coltiva anche un grande amore per gli animali che l’ha portata a creare una linea pensata tutta per loro: Labotteghinapetlovers.  “Cucce, cuscini, collari e mantelline e non solo. Mi piace dare una nota di personalità e calore a ciò che riguarda i nostri amici a quattro zampe”. L’inaugurazione del negozio si terrà sabato 4 settembre, dalle ore 16, con rinfresco all’aperto.

Chiara Sorrentino