L’arte di Concentrico conquista la città

Riparte dall’arte di Concentrico anche l’ex Mercato Coperto di Piazzale Ramazzini allestito per ospitare le opere d’arte di otto artisti del territorio: Andrea Saltini, curatore di Concentrico Art, Evelyn Daviddi, Daniel Bund, Massimo Lagrotteria, Jaz, Riccardo La Foresta, Giulia Tondelli, Maurizio Bresciani e Insetti Xilografi

0
729

Si parte con la novità di Concentrico Art che ha cambiato i connotati all’ex Mercato Coperto di Piazzale Ramazzini trasformato in galleria d’arte contemporanea dal 3 al 24 luglio, arricchito da Concentrico Off all’esterno della struttura con una serie di eventi e concerti sul palco all’ombra dei tigli a orario aperitivo, si prosegue con una giornata gratuita dedicata al teatro ragazzi con due installazioni per i più piccoli che animeranno i Giardini del Teatro Comunale di Carpi sabato 17 luglio, per arrivare al clou della sesta edizione di Concentrico Festival di Teatro all’Aperto nel palcoscenico di Piazza Martiri per cinque giornate di spettacoli (14-18 luglio) che porteranno in città, tra gli altri, Elio che canta e recita Jannacci, la prima nazionale dell’Eneide con la narrazione di Giuseppe Ciciriello ma anche la storia animata delle Canaglie e Marco Paolini in Teatro fra parentesi.

È un grande sforzo quello messo in campo dall’associazione culturale Appenappena che ha catalizzato le energie presenti a Carpi e dintorni per reagire al duro momento che sta attraversando il settore a causa della pandemia.

L’impegno è stato premiato dal bando Scena Unita e per condividere questo grande risultato con tutta la cittadinanza “abbiamo inserito nel programma – spiega la Presidente Maddalena Caliumi diversi eventi gratuiti: sabato 17 luglio i Giardini del Teatro Comunale vedranno due installazioni spettacolari dedicate a grandi e piccini. Lo spazio dedicato ai ragazzi sarà all’insegna della magia e della fantasia con La dinamica del controvento prodotta da Teatro Necessario e Tutti matti per Colorno, un concerto per pianoforte dal vivo e tappeto volante, sabato mattina dalle 10.00 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 17.00 alle 20.30 e Il magico mondo del Bosco di Gan di Molino Rosenkranz, un bosco fantastico, un viaggio tra ombre, luci e suoni in compagnia di creature fantastiche dalle 20.30 alle 23.00. Le prenotazioni saranno sul posto. Inoltre abbiamo reso gratuito l’ingresso all’esito di laboratorio Niente Panico! a cura di Irma Ridolfini e Paolo Zaccaria con gli allievi di Cantiere Concentrico che si svolgerà domenica 11 e martedì 13 luglio, alle 21.30 presso il Cortile d’Onore di Palazzo Pio”.

Riparte dall’arte di Concentrico anche l’ex Mercato Coperto di Piazzale Ramazzini allestito per ospitare le opere d’arte di otto artisti del territorio: Andrea Saltini, curatore di Concentrico Art, Evelyn Daviddi, Daniel Bund, Massimo Lagrotteria, Jaz, Riccardo La Foresta, Giulia Tondelli, Maurizio Bresciani e Insetti Xilografi

“Grazie alla fiducia accordataci dal Comune di Carpi nell’affidarci questo luogo, la nostra intenzione è quella di offrire una finestra alla comunità su ciò che significa fare rigenerazione urbana attraverso un recupero culturale e artistico e ciò che può diventare” è il commento del vicepresidente di Appenappena Andrea Rostovi.

Pittura, scultura, xilografia, foto, illustrazione e installazione sonora dialogano e si confrontano per infinite realtà e messe in scena. “La peculiarità che rende unica questa mostra – continua Andrea Saltini – è il lavoro site specific degli artisti nel pensare il proprio spazio: non tutte le opere sono inedite ma è stato deciso in loco come realizzare  gli allestimenti in modo da creare un percorso organico e stupefacente che valorizzasse non solo i lavori artistici ma anche il luogo stesso.

Per sostenere il lavoro degli artisti, messo a dura prova dalla pandemia e molto spesso dimenticato, la mostra avrà un biglietto di ingresso; speriamo che questa possa essere un’occasione per creare nuove sinergie con addetti ai lavori ma anche un modo per far conoscere a tutti il mestiere, la creatività e il talento di chi ha fatto dell’arte la sua professione”.

La mostra sarà visitabile fino al 24 luglio dal lunedì al venerdì dalle 18.00 alle 22.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 22.00, il costo del biglietto è di 5 euro più diritti di prevendita e ci sarà la possibilità di una visita guidata il sabato e la domenica alle ore 11.00 e alle 21.00. Programma completo e biglietti: www.concentricofestival.it . Info Point Piazza dei Martiri 36 tutti i giorni 10.30 -13 / 17-20