Un’estate al Mac’é, fra radio, giochi e studio

Non solo svago e aggregazione creativa, nell'estate del Mac'é: lo Spazio giovani del Comune infatti, oltre a laboratori, giochi, e (novità) una web radio, proporrà anche occasioni di studio dopo un anno scolastico segnato pesantemente dalla didattica a distanza.

0
464

Non solo svago e aggregazione creativa, nell’estate del Mac’é: lo Spazio giovani del Comune infatti, oltre a laboratori, giochi, e (novità) una web radio, proporrà anche occasioni di studio dopo un anno scolastico segnato pesantemente dalla didattica a distanza. Il servizio di supporto e sostegno alle fragilità formative è rivolto in particolare agli studenti fra gli 11 e i 15 anni, che hanno frequentato la secondaria di primo grado.

Tale attività è prevista ogni pomeriggio dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 17, e la mattina dal martedì al giovedì (9-12). Dalle 17 alle 19 invece i frequentatori potranno contare su tante offerte per il tempo libero: dal ping-pong al biliardino, dalla sala prove alla play-station, alla citata emittente denominata Radio Macello oltre a rassegne e laboratori sviluppati con il Tavolo Giovani Vez, in un ampio e arricchito locale, con wi-fi gratuito e aria condizionata. Il tutto sempre gratuitamente e nel rispetto dei protocolli anti-contagio. In occasione della presentazione della programmazione sono poi stati premiati otto giovani volontari impegnati nei mesi scorsi in tre progetti – Time Sharing, teatro e Io monopattino bene: Francesca Aranini, Aurora Corradi, Davide Ferrari, Eleonora Guastalla, Gaia Orlando, Mattia Panariello, Daniele Pagliani e Agnese Zironi.