Il sindaco Diacci in visita a Peserico dove la parola d’ordine è la ricerca della perfezione

“Peserico oltre a essere un vanto per tutta l'economia essendo a filiera completamente italiana, trasmette una sensazione di competenza, cordialità e cooperazione”, ha commentato il primo cittadino di Novi, Enrico Diacci.

0
400

Un filo lega Cornedo Vicentino a Novi di Modena. E’ quello dello storico marchio d’abbigliamento Peserico che, in via Venezia a Novi di Modena, ha aperto, qualche settimana fa, un impianto con 22 macchine e circa 15 addetti.

Un investimento che unisce la ricerca della perfezione sartoriale di questo famoso brand e le elevate competenze delle maestranze locali che, sotto la guida del responsabile della sede Fabio Montruccoli, sono per tutto il territorio novese motivo di grande orgoglio.

“Ringrazio l’amministratore finanziario Giovanni Sfefani e il direttore commerciale Davide Angeli per l’accoglienza che mi hanno riservato”, commenta il sindaco Enrico Diacci in visita allo stabilimento nei giorni scorsi.

“Un’azienda questa che, oltre a essere un vanto per tutta l’economia essendo a filiera completamente italiana, trasmette una sensazione di competenza, cordialità e cooperazione”, ha aggiunto il primo cittadino.