Gli parte un colpo e si spara nella pancia: grave 59enne di Carpi

Il tecnico di una cooperativa specializzata del cremonese avrebbe dovuto sparare a una mucca che doveva essere abbattuta.

0
2733

Avrebbe dovuto sparare a una mucca che doveva essere abbattuta. Ma qualcosa è andato storto nell’operazione, e il colpo partito accidentalmente è finito proprio nell’addome del tecnico di una cooperativa specializzata nel cremonese, forse sorpreso da un movimento del bovino. L’uomo un 59enne di Carpi, doveva sopprimere l’animale su incarico dell’azienda agricola di Reggio Emilia, dove si era recato per svolgere l’operazione di routine.

Immediato l’intervento dell’ambulanza, che ha portato il 58enne al Santa Maria Nuova in gravi condizioni. Sul posto è intervenuta la squadra volante della Questura per i primi accertamenti, affidando poi le successive indagini alla medicina del lavoro.