Paltrinieri e Mora: carpigiani campioni nel nuoto

I Campionati Italiani Assoluti di Riccione terminano con due ori a testa

0
984

Carpi si conferma terra di grandi nuotatori. Gregorio Paltrinieri consolida il primo posto al mondo nel ranking dei 1500 in 14’40”38 nell’ultima giornata degli Assoluti primaverili di Riccione (31 marzo-3 aprile) dopo la prova di forza negli 800 stile libero dove ha dominato incontrastato con il tempo di 7’41″96 che gli vale il terzo pass olimpico dopo 10 km e 1500. Un Greg pronto per la grande sfida su tutte le distanze.

Lorenzo Mora sale sul gradino più alto del podio nei 50 metri dorso conquistando la vittoria in 25”30 dopo l’affermazione nei 200 metri dorso (1’57”23) al termine dei quali l’atleta dei Vigili del Fuoco Fiamme Rosse/Amici Nuoto VVFF Modena ha commentato: “sono felicissimo. Erano tre anni che preparavo questa gara ma non era mai uscita come volevo. Oggi avevo una paura folle, quasi non ho mangiato a pranzo. Ai 150 metri ho visto che ero in linea con gli altri e ho provato a tenere ma la vasca non finiva più”. Con un finale faticoso si è aggiudicato il titolo italiano e la qualificazione all’europeo di Budapest. L’ atleta classe 1998 è la grande sorpresa della giornata.