Contro l’emergenza climatica

Si intitola Emergenza climatica. Strategie condivise per il nostro territorio il seminario organizzato dalla Commissione Consiliare Ambiente e Territorio del Comune di Carpi, con amministratori ed esperti: l'appuntamento divulgativo, aperto a tutta la cittadinanza, è oggi, martedì 9 febbraio, alle 21 in diretta streaming sul canale YouTube del Comune.

0
489

Si intitola Emergenza climatica. Strategie condivise per il nostro territorio il seminario organizzato dalla Commissione Consiliare Ambiente e Territorio del Comune di Carpi, con amministratori ed esperti: l’appuntamento divulgativo, aperto a tutta la cittadinanza, è oggi, martedì 9 febbraio, alle 21 in diretta streaming sul canale YouTube del Comune.

Obiettivo della serata, spiegano i promotori, è quello do “individuare linee guida e azioni concrete per aiutare cittadini, imprese, associazioni e pubblica amministrazione ad affrontare le sfide climatiche ed ambientali del nostro territorio”.

Il seminario si propone di restituire un quadro complessivo della situazione climatica e ambientale di Carpi, per poi iniziare a delineare alcune possibili azioni verso un cambiamento collettivo attivo. 

Questo il programma della serata:

ore 21:00 Presentazione

  • Stefania Campioli, Presidente Commissione Ambiente e Territorio Comune di Carpi
    Alberto Bellelli, Sindaco del Comune di Carpi
    Andrea Artioli, Assessore a Patroimonio verde e Patto per il clima Comune di Carpi

ore 21:20 Cosa ci dicono i dati? La situazione del nostro territorio

Carlo Manicardi, Presidente di Phoresta onlus

ore 21:40 Mobilità sostenibile. Come cambiare paradigma

Carlo Coluccio, Esperto in mobilità sostenibile, Phoresta onlus

ore 22:00 Resilienza e sostenibilità. L’importanza degli spazi verdi in città

  • Guido Barbieri, Agronomo, Phoresta onlus

ore 22:30 Spazio alle domande del pubblico: sarà possibile porre quesiti ai relatori utilizzando la chat di YouTube

La partecipazione è gratuita: basta collegarsi al seguente link: https://youtu.be/UvzwyhPdG2I